5 cose da sapere sulle lampadine per auto

puntopro_lampadine_auto

1) Cosa sono le lampadine per auto?

Per viaggiare in assoluta sicurezza, per se stessi e gli altri automobilisti, un corretto funzionamento di tutte le luci dell’autoveicolo è un pre-requisito di fondamentale importanza, che molto spesso viene sottovalutato o tralasciato per noncuranza. Con il termine generico di lampade per auto si indicano tutte le lampadine presenti all’interno di un’automobile: fanali anteriori, fanali posteriori, luci di stop, proiettore di retromarcia, luce della targa, fendinebbia anteriori e posteriori, luci di indicazioni, illuminazione quadro e interno abitacolo. Nell’uso più comune, le più conosciute sono sicuramente le lampade dei fanali anteriori e di solito quando, in gergo più o meno tecnico, si parla di sostituzione lampadine per auto si intendono quasi sempre proprie queste ultime.

2) Dove trovo le luci nella mia auto?

Le luci auto di principale importanza possono essere suddivise in 3 macro categorie secondo il seguente schema:

  • Luci Anteriori: è qui che troviamo le funzioni di abbagliante, anabbagliante, fendinebbia e luci di posizione anteriore.
  • Luci Posteriori: qui troviamo le luci di posizione posteriore, il retronebbia, luce di stop.
  • Luci Laterali: qui troviamo le luci di posizione laterali e gli indicatori di direzione, più comunemente conosciute come frecce.

3) Sul mio veicolo posso usare qualsiasi tipo di lampada auto?

No. Ogni modello d’automobile, anche dello stesso costruttore ha la sua lampada dedicata che può variare sia come attacco, come misura, potenza e tipologia. Le più diffuse per tipologia sono le lampade alogene, allo xeno ma esistono anche altri tipi di lampade, come le lampade xenon HID a scarica di gas e le lampade led ad alta intensità. Prima di procedere con l’acquisto e la sostituzione, ricordatevi di controllare sempre il libretto di manutenzione fornito dal costruttore con tutte le specifiche tecniche.

4) Posso cambiare una sola lampadina?

Prima di procedere con la sostituzione delle lampadine, ricordatevi di controllare sempre i fusibili per accertarsi che il problema non sia altrove. Verificata questa condizione, quando si effettua un cambio lampadina, la raccomandazione di Philips è quello di sostituire sempre le lampade in coppia, questo per evitare fastidiosi sbilanciamenti di illuminazione e ridurre i costi e i tempi della manutenzione.. Ricordatevi in ogni caso di tenere sempre a portata di mano sull’autoveicolo almeno una coppia di lampadine per qualsiasi evenienza.

5) Le posso cambiare da solo?

Il cambio lampadine è un’operazione relativamente facile, in particolar modo se si parla di lampade alogene. Tuttavia, su alcuni dei nuovi modelli d’automobile, dove la tendenza è sempre quella di compattare gli spazi all’interno del vano motore, questa operazione potrebbe essere decisamente più complessa. Se non vi sentite particolarmente sicuri fatevi seguire da una persona più esperta, consiglio valido in particolare per la sostituzione delle lampade xenon. Se invece decidete di procedere da soli, ricordatevi di: indossare i guanti in lattice (toccare le lampadine con le mani nude può lasciare una patina di grasso sul vetro che potrebbe incidere negativamente sulla durata), utilizzare sempre il modello di lampade giusto per la vostra auto e scegliere ricambi d’alta gamma come le lampade Philips. A tal proposito, Philips offre una gamma di lampade in grado di soddisfare qualsiasi bisogno di durata e di performance luminosa.

A breve la sfida dei nostri meccanici sulle LAMPADINE AUTO!

I NOSTRI PARTNERS

Shares
Share This

Condividi!

Condividi questo articolo coi tuoi amici.