Ammortizzatori-scarichi-puntopro

Gli ammortizzatori sono spesso poco considerati dall’automobilista, ma sono determinanti per viaggiare in totale sicurezza, come lo stato dei pneumatici e dell’impianto frenante.

Come accorgersi degli ammortizzatori scarichi? Perchè è importante verificare il loro stato? Ogni quanti chilometri dovreste farli controllare? Scopriamolo insieme!

Ammortizzatori scarichi: pericolosi e costosi

Un ammortizzatore in salute consente al tuo veicolo di aderire perfettamente alla strada avendo una totale stabilità nelle curve: tutto questo grazie al suo effetto smorzante, che si oppone all’irregolarità delle strade.

Gli ammortizzatori scarichi causano:

  • l’allungamento della frenata;
  • una risposta non corretta del sistema ABS;
  • ridotta aderenza sul bagnato e conseguente rischio di aquaplanning

Il fattore sicurezza è importante, ma non è il solo: sospensioni non funzionanti possono danneggiare altre componenti dell’auto, come i pneumatici. Non solo quindi una questione di sicurezza, ma anche di portafoglio!

Come accorgersi degli ammortizzatori scarichi?

Grazie ad alcuni semplici accorgimenti potrai capire quando è necessario cambiare gli ammortizzatori della tua macchina:

  • sobbalzi eccessivamente quando percorri strade sconnesse;
  • percepisci vibrazioni della carrozzeria insolite;
  • non ti senti stabile in curva;
  • la tua auto consuma di più;
  • in frenata, avverti un leggero sbandamento.

A volte può essere una vera e propria sfida diagnosticare lo stato di salute degli ammortizzatori. Il motivo principale è causato dal fatto che le sospensioni si deteriorano progressivamente e, nella maggior parte dei casi, ci si abitua alle condizioni di guida gradualmente peggiorative.

Proprio questo motivo, ti consigliamo di controllare i tuoi ammortizzatori ogni 30.000/40.000 km: a confermarlo, oltre la nostra esperienza pluriennale, sono i numeri di una ricerca condotta dalla Monroe, storica casa produttrice di sospensioni: il 22% delle auto dopo 25,000 km aveva le funzionalità dei propri ammortizzatori molto limitate; salendo con il chilometraggio (oltre 200.000 km), più della metà delle sospensioni era in pessime condizioni.

quando cambiare ammortizzatori

Sostituire gli ammortizzatori scarichi? Scegli PuntoPro!

In sintesi, gli ammortizzatori hanno l’importante compito di garantirti stabilità quando più ne hai bisogno: in curva, mentre percorri strade con dossi e con buche e durante condizioni metereologiche avverse. Per il loro ruolo cruciale nell’assetto della macchina, ti consigliamo di cambiarli sempre affidandoti a dei professionisti, come le officine PuntoPro.

Strumenti all’avanguardia al servizio della tua sicurezza

La rete PuntoPro è composta da oltre 12.000 officine indipendenti in tutta Italia. Le strumentazioni all’avanguardia consentono di valutare con certezza l’effettivo stato dei tuoi ammortizzatori e non solo: dopo averli cambiati controlleremo anche se il veicolo ha mantenuto il suo corretto assetto intervenendo, se necessario, anche sul riallineamento delle ruote.

I nostri punti di forza? Il rapporto qualità-prezzo e la serietà

Interveniamo su qualsiasi modello e marca di automobili rispettando sempre le caratteristiche tecniche indicate dal produttore. I nostri ricambi sono sempre originali o con caratteristiche equivalenti, per garantire sempre la massima qualità di prodotto al minor prezzo possibile.

Infine, siamo sempre in grado di garantirvi un servizio puntuale e rapido: alle officine PuntoPro avrai sempre certezza dei tempi di lavorazione e consegna del tuo veicolo.

Prenota il check up gratuito presso tutte le officine PuntoPro e viaggia in sicurezza, spendendo il giusto!

Trova l'officina PuntoPro più vicina!

Indirizzo
Raggio
Inizia la Ricerca »

I NOSTRI PARTNERS