Mette a punto la tua auto.


L’auto con la frizione guasta non può camminare, e con una frizione mal funzionante diventa estremamente pericolosa. Quali sono i costi a cui andremmo incontro se dovessimo sostituirla? In questo articolo tutto quello c’è da sapere.

Frizione: cosa succede quando funziona male?

La frizione è composta da vari elementi diversi e il suo funzionamento è piuttosto complesso (in questo articolo è possibile approfondire l’argomento): in pratica, questa componente importantissima dell’auto svolge il compito fondamentale di sincronizzare in modo graduale il moto dell’albero motore a quello del cambio, consentendo il disinserimento momentaneo della coppia motore per dare la possibilità di cambiare marcia.

La frizione non si rompe all’improvviso, ma comincia gradualmente a manifestare una serie di sintomi che non bisogna assolutamente sottovalutare:

  • Il pedale della frizione è duro o resta a fondo a fine corsa, stentando a risalire.
  • I cambi di marcia sono meno fluidi.
  • La leva del cambio vibra.
  • La frizione strappa, slitta e non stacca più dove staccava di solito.
  • Il contagiri sale inspiegabilmente, pur mantenendo un’andatura costante.

Se ci accorgiamo che qualcosa non va, è importante rivolgersi a un meccanico, che nel migliore dei casi cambierà l’olio nella scatola del cambio, e nel peggiore sostituirà l’intera frizione, operazione che purtroppo non ha un costo irrisorio.

frizione auto costo sostituzione

Quanto costa sostituire la frizione?

Come sempre in questi casi, la cifra da spendere per la frizione è molto variabile e dipende innanzitutto dal tipo e dalla qualità del pezzo di ricambio: i costi in media oscillano fra poco più di 100 e 500 euro.

La voce che più incide sul prezzo finale in questo caso è la manodopera. Sostituire la frizione non è particolarmente agevole, e richiede del tempo. Sono necessari tutta una serie di interventi preliminari che impegnano non poco i meccanici:

  • Smontaggio di ruote e ammortizzatori
  • Distacco del motorino di avviamento
  • Scarico dell’olio esausto del cambio
  • Rimozione di quest’ultimo

Il costo della manodopera può variare da un minimo di 100 euro a salire, e dipende dal tempo impiegato per la sostituzione, che può essere più o meno agevole a seconda dei modelli di autovettura.

Detto questo, c’è da considerare anche il fatto che spesso si rende necessaria la sostituzione del volano (il cui compito è quello di assorbire le vibrazioni e alleggerire il lavoro della frizione): nel caso in cui quest’ultimo fosse “bimassa”, ossia composto da due elementi collegati da molle, il suo costo in alcuni casi potrebbe arrivare addirittura a 1000 euro.

I costi per sostituire la frizione non sono bassi, e cambiano molto in base a qualità e tipo dei pezzi di ricambio, e al tempo impiegato per la manodopera. Mai come in questo caso risulta fondamentale rivolgersi ad un meccanico di fiducia, in grado di consigliarci per i meglio, aiutandoci a spendere bene i nostri soldi.

PuntoPro: affida la tua auto a professionisti esperti!

frizione auto costo puntopro

Le autofficine indipendenti affiliate al Network PuntoPro sono più di 1400, disseminate in tutta Italia. Effettuiamo interventi di manutenzione ordiaria e straordinaria su auto di ogni marca e modello, garantendo un servizio di assistenza preciso e puntuale, a prezzi trasparenti.

  • Nelle nostre officine ci avvaliamo delle migliori tecnologie.
  • Sottoponiamo i nostri staff ad aggiornamenti continui.
  • Utilizziamo esclusivamente pezzi di ricambio originali o di qualità equivalente.
  • Effettuiamo revisioni e tagliandi su autovetture ancora in garanzia (senza che quest’utlima decada).

Cosa aspetti a rivlgerti alla rete PuntoPro? Contatta l’autofficina più vicina a casa tua, e approfitta della promozione Chek-Up Inverno: per te controlli gratis e tanti premi!

 

Trova l'officina PuntoPro più vicina!

Indirizzo
Raggio
Inizia la Ricerca »

I NOSTRI PARTNERS

Shares
Share This

Condividi!

Condividi questo articolo coi tuoi amici.