Oggi parliamo di una parte fondamentale dell’autovettura, le candele, ossia quei dispositivi elettrici, presenti in tutti i motori a benzina, in grado di generare la scintilla che avvia la combustione all’interno dei cilindri. Come funzionano? Perché si usurano? Come possiamo capire che è tempo di sostituirle? Lo vedremo subito!

Come funzionano le candele?

Le candele di accensione hanno il compito di innescare la miscela aria/carburante all’interno del motore: sono avvitate nella testa di ogni cilindro e la loro parte inferiore (dove sono collocati due elettrodi) affaccia direttamente nella camera di combustione.

Tra i due elettrodi della candela viene fatta scoccare una scintilla (che può raggiungere i 30.000 Volt e generare un calore anche di 1000°C) che, alla fine della fase di compressione, ha il compito di incendiare la miscela, aumentandone la pressione, in modo che il pistone venga spinto verso il punto morto inferiore con una velocità di 20 metri al secondo (fase di espansione). Grazie ad una frequenza di scintille che può variare dalle 500 alle 1500 al minuto, i pistoni si muovono all’interno dei clindri, facendo camminare l’auto.

Lo stress cui sono sottoposte le candele non è poco: nel corso del tempo possono sporcarsi (sulla superficie degli elettrodi si depositano sostanze estranee provenienti dalla miscela) o consurmarsi, rendendo lo scocco della scintilla molto difficoltoso, se non addirittura impossibile. Come possiamo accorgerci che è ora di pulirle o di sostituirle?

candele auto funzionamento

Candele auto: tutti i campanelli d’allarme.

La durata di questi dispositivi può cambiare molto a seconda del tipo di candela, del veicolo su cui è montata e delle modalità di utilizzo. In linea di massima una candela va sostituita:

  • Fra i 15.000 ed i 20.000 km per le automobli più vecchie.
  • Fra i 40.000 ed i 60.000 km per quelle più recenti.

Partendo dal fatto che le candele andrebbero fatte controllare ogni 10.000 km circa, in modo che il meccanico possa procedere alla loro pulizia, questi sono i sintomi che devono farci sospettare un loro malfunzionamento:

  • Il motore fatica ad avviarsi o perde colpi
  • L’automobile procede a sobbalzi
  • Si avvertono vibrazioni anomale quando il motore è al minimo
  • L’automobile ha problemi di accelerazione e sale di giri con ritardo
  • Ci si accorge di un incremento dei consumi a parità di percorrenza

In presenza di questi campanelli di allarme è bene recarsi dal proprio meccanico di fiducia, che procederà al controllo delle candele ed alla loro eventuale pulizia o sostituzione.

candele auto sostituzione

Officine PuntoPro: solo ricambi di alta qualità!

Le autofficine appartenenti al nostro Network in Italia sono più di 1400, disseminate su tutto il territorio: effettuiamo manutenzione ordinaria e straordinaria su auto di ogni marca e modello, garatendoti interventi veloci e tempestivi.

  • I nostri sono meccanici esperti, sottoposti ad una formazione continua.
  • Efftuiamo revisioni e tagliandi auto anche su vetture ancora in garanzia, senza che quest’ultima decada.
  • Utilizziamo esclusivamente ricambi originali o di qualità equivalente per garantire risultati ottimali a prezzi onesti.
  • Per quanto riguarda le candele utilizziamo esclusivamente quelle di marca Bosch, fra le più affidabili sul mercato.

Trova l'officina PuntoPro più vicina!

Indirizzo
Raggio
Inizia la Ricerca »

I NOSTRI PARTNERS

Shares
Share This

Condividi!

Condividi questo articolo coi tuoi amici.