Piccolo, poco costoso, ma… attenzione a sottovalutarlo! Il filtro abitacolo ti consente di respirare aria pulita, filtrata da smog, pollini e fumi nocivi, all’interno della tua macchina.

Provvidenziale in primavera, ma in realtà utile tutto l’anno, il filtro abitacolo affinché faccia il suo dovere ha bisogno di essere controllato ad ogni tagliando e, nel caso, sostituito. Nelle prossime righe, ecco tutto quello devi sapere per mantenerlo correttamente funzionante.

Il filtro abitacolo: importante anche per la salute

Era il 1987 quando la SAAB montò il primo filtro abitacolo della storia del mercato automobilistico, come optional. Da lì diventò presto uno standard, soprattutto per i vantaggi in termini di salute che il filtro porta a pilota e passeggeri. Scopriamo perché.

Il filtro abitacolo purifica l’aria che entra nel veicolo tramite le bocchette dell’aria. Dov’è posizionato? Solitamente dentro il vano motore, o all’interno del vano portaoggetti.

Grazie all’azione dei carboni attivi o di filtri particellari (dipende dalle tipologie), riesce a bloccare spore, pollini e le sostanze nocive che provengono dal motore e gas di scarico. Infine vi scherma anche dai cattivi odori. Insomma tanto piccolo e ingiustamente dimenticato, quanto importante!

filtro abitacolo

La differenza tra un filtro abitacolo pulito e uno sporco. Per comprenderne l’efficacia basta pensare che fumi, inquinamento, sporcizia, senza il filtro, sarebbero respirabili da tutti i passeggeri dell’abitacolo.

Ogni quanto va cambiato e quanto costa

Il filtro antipolline va cambiato una volta l’anno o ogni 12-15.000 km percorsi. Sostituirlo costa circa 30€, manodopera compresa: ma, più che come un costo, vedetelo come un investimento.

Un filtro abitacolo correttamente funzionante è fondamentale non solo se sei un soggetto allergico, ma anche se vuoi proteggerti dai gas di scarico, i fumi nocivi del motore e cattivi odori.

Come accorgersi che è giunta l’ora di cambiarlo?

Solitamente i sintomi sono due: la ventilazione dell’auto non ha la stessa spinta e la condensa sui vetri è sempre più frequente e anormale. Se verificate almeno uno dei due, fate controllare il filtro abitacolo dalla vostra officina di fiducia.

Check del filtro abitacolo? Da PuntoPro convenienza e qualità

Sostituire il filtro abitacolo da soli? Possibile, ma se non siete esperti il rischio è di non applicare il filtro nel vano correttamente, con la conseguenza che… è come non averlo! E poi, quale filtro acquistare per l’auto? Un filtro antipolline in fibra/carta o con i carboni attivi? Quali differenze di funzioni e costi?

Insomma, scegliere il filtro abitacolo giusto non è proprio una passeggiata. Per questo, ci siamo noi di PuntoPro. Ad ogni tagliando auto, di regola, eseguiamo il controllo del filtro antipolline, cambiandolo se necessario e sostituendolo solo con un ricambio originale o di qualità equivalente (scopri di più sui nostri servizi per il tagliando ➜ http://bit.ly/I_Servizi_di_Tagliando_Auto).

Siamo più di 1.200 officine in tutta Italia, tutte con un alto standard di professionalità ed un rapporto qualità-prezzo conveniente.

Trova l’officina più vicina a te e prendi un appuntamento!

Trova l'officina PuntoPro più vicina!

Indirizzo
Raggio
Inizia la Ricerca »

I NOSTRI PARTNERS

Shares
Share This

Condividi!

Condividi questo articolo coi tuoi amici.