Trova l'officina PuntoPro più vicina »
 
L’olio motore non è altro che un tipo particolare di olio lubrificante che viene utilizzato per permettere il corretto funzionamento e mantenere in uno stato ottimale il motore delle nostre autovetture: oggi vedremo come funziona ed ogni quanto andrebbe sostituito.

Come è fatto e a cosa serve l’olio motore?

L’olio motore è una miscela utilizzata per lubrificare le varie componenti meccaniche del motore dei veicoli: è costituito da una base idrocarburica e da una serie di additivi. In commercio se ne trovano di tre tipi:

  • Minerale
  • Sintetico
  • Semi sintetico

Il primo tipo è indicato per le macchine agricole, mentre gli altri due vengono utilizzati per le nostre autovetture. Di oli motore ne esistono a decine, che differiscono per marca, performance, densità, viscosità ed additivi, ma le loro funzioni principali sono sempre le stesse:

  • Lubrificare gli organi meccanici del motore preservandoli dall’usura dovuta all’attrito.
  • Proteggere le superfici metalliche dalla corrosione.
  • Aiutare a raffreddare il motore.
  • Mantenere puliti i componenti con i quali entrano in contatto.
  • Creare meno residui possibili.

Capirete da soli l’importanza di scegliere oli motore ad alte prestazioni, e di controllarne periodicamente il livello, per evitare danni anche gravi alle componenti dell’autovettura.

olio motore caratteristiche

Olio motore: controllo, rabbocco e sostituzione.

Per mantenere performance del motore ottimali, l’olio deve essere sempre mantenuto al giusto livello: per questo motivo è di fondamentale importanza controllarlo periodicamente e rabboccarlo in caso di necessità.

Controllare il livello dell’olio motore è un’operazione estremamente semplice, che possiamo tranquillamente fare da soli, utilizzando l’apposita asticella in dotazione alle autovetture:

  • A motore spento già da qualche minuto, estraetela e pulitela.
  • Reinseritela e riestraetela subito dopo.
  • Se la traccia d’olio è compresa fra la tacca di minimo e massimo, il suo livello è ottimale, se è sotto la soglia minima, va invece rabboccato.

olio motore controlli

Controllare il livello dell’olio con regolarità è molto importante, ma non basta: l’olio infatti è soggetto ad una fisiologica degradazione, ed andrebbe sostituito dopo un certo numero di chilometri, indicati sul libretto d’uso dell’autovettura, insieme al tipo di olio da utilizzare per la sostituzione.

In linea di massima:

  • In una macchina a benzina l’olio andrebbe sostituito ogni 15-20.000 km.
  • In una macchina diesel ogni 30-35.000 km.

La sostituzione dell’olio motore va effettuata in officine specializzate, dotate di tutte le attrezzature necessarie per il completo scarico dell’olio esausto e, soprattutto, per il suo corretto smaltimento.

Puntopro: al tuo servizio, per un’auto sempre in forma!

olio motore puntopro

Il nostro network può contare su una rete di oltre 1400 officine specializzate in tutta Italia, che effettuano interventi su autovetture di ogni marca e modello:

  • I nostri staff sono composti da meccanici altamente qualificati, sottoposti ad una formazione continua.
  • I macchinari utilizzati per check-up ed interventi sono di ultima generazione.
  • Gli interventi sono tempestivi e veloci, per ridurre al minimo i disagi.
  • Utilizziamo esclusivamente parti di ricambio originali o di qualità equivalente.
  • Effettuiamo tagliandi periodici anche su macchine ancora in garanzia, senza che quest’ultima decada.
  • I nostri preventivi sono equi e trasparenti.

Cosa aspettate a portarci la vostra auto? Approfittate del Check-Up Inverno: avrete diritto a controlli gratuiti e potrete vincere tanti buoni Amazon e una settimana bianca in Val d’Aosta!

Trova l'officina Puntopro più vicina!

Indirizzo
Raggio
Inizia la Ricerca »

I NOSTRI PARTNERS