Quella che siamo soliti chiamare pompa dell’acqua è una componente indispensabile delle nostre autovetture, fondamentale per mantenere la temperatura del motore a livelli accettabili. Oggi cercheremo di capire come funziona e perché, in caso di malfunzionamento, la macchina corre seri rischi.

Come funziona l’impianto di raffreddamento motore?

Nei classici motori a benzina, il 70% circa di quest’ultima viene convertita in energia termica, quindi in calore, che deve essere dissipato per evitare surriscaldamenti. Al contempo, per essere efficiente, il motore ha bisogno di raggiungere velocemente un certo livello di temperatura, e poi mantenerlo costante.

Due sono i compiti fondamentali dell’impianto di raffreddamento:

  • Evitare che il motore si surriscaldi, danneggiandosi.
  • Permettere a quest’ultimo di raggiungere velocemente la temperatura ottimale di esercizio, mantenendola costante (un motore freddo è poco efficiente e produce emissioni nocive).

Il sistema di raffreddamento delle moderne autovetture consiste in un circuito chiuso dove passa acqua miscelata ad un additivo (che serve ad abbassarne il punto di congelamento e ad innalzarne quello di ebollizione, oltre a contrastare la corrosione): quando il motore raggiunge la sua temperatura di esercizio, tutto il calore in eccesso viene ceduto al liquido di raffreddamento che, circolando nel sistema, lo cede all’aria esterna attraverso il radiatore.

La circolazione del liquido refrigerante nell’impianto viene accelerata e convogliata nella giusta direzione da quella che siamo soliti definire “pompa dell’acqua”, cuore pulsante di tutto il circuito.

pompa acqua auto impianto raffreddamento

Come funziona la pompa dell’acqua?

La pompa dell’acqua, che a prima vista ci appare come una piccola ventola, è costituita da una flangia che funge da collegamento con il gruppo cinghia-puleggia del motore ed un piccolo albero poggiato su cuscinetti che serve a trasmettere la potenza della flangia ad una girante dotata di piccole pale.

In pratica, la pompa è il vero e proprio “cuore” dell’impianto di raffreddamento dell’auto, in quanto ha lo scopo di trasmettere la potenza generata dall’albero meccanico direttamente al fluido refrigerante, permettendogli di circolare.

Il liquido che arriva raffreddato dal radiatore raggiunge direttamente le alette della pompa che lo convogliano nuovamente verso i punti critici del motore, dai quali ricomincia il suo viaggio verso il radiatore, in un ciclo continuo, che permette di evitare seri danni alle parti più sollecitate dal calore, quali testata, pistoni e cilindri.

Purtroppo le pompe dell’acqua sono soggette ad usura dovuta alle sollecitazioni termiche e meccaniche, ed andrebbero controllate periodicamente per evitare seri danni al motore: ricordati di recarti periodicamente dal tuo meccanico di fiducia, e fai un check dell’impianto!

PuntoPro: il Network di autofficine al tuo servizio!

pompa acqua puntopro

La nostra rete di autofficine indipendenti conta più di 1400 strutture distribuite su tutto il territorio nazionale, che offrono interventi rapidi e tempestivi su automobili di ogni marca e modello:

  • I nostri staff vengono sottoposti ad una formazione continua.
  • I macchinari utilizzati sono di ultima generazione.
  • Utilizziamo solo parti di ricambio originali o di qualità equivalente, per garantire le massime performance.
  • Effettuiamo revisioni e tagliandi su auto ancora in garanzia, senza che quest’ultima decada.

Cosa aspetti a cercare la struttura PuntoPro più vicina a casa tua? Se hai bisogno di affidarti a mani esperte, ed in un’officina cerchi disponibilità, tempestività e competenza, la rete PuntoPro è quello che fa per te!

 

Trova l'officina PuntoPro più vicina!

Indirizzo
Raggio
Inizia la Ricerca »

I NOSTRI PARTNERS

Shares
Share This

Condividi!

Condividi questo articolo coi tuoi amici.