Molti automobilisti considerano le spazzole tergicristallo alla stregua di un “optional”, dimenticandosi di controllarne il corretto funzionamento, di pulirle e, soprattutto, di sostituirle periodicamente. In questo articolo vi sveleremo tutto quello che c’è da sapere su questo presidio di sicurezza importantissimo, da cui dipende la nostra incolumità.

Come funzionano le spazzole tergicristallo?

Come tutti sappiamo, i tergicristallo sono dispositivi utilizzati per eliminare dal parabrezza dei veicoli tutto ciò che impedisce la visibilità al conducente, che sia pioggia, neve, polvere e quant’altro.

Le spazzole tergicristallo nacquero quasi in contemporanea con il parabrezza, nel lontanto 1903 (all’epoca erano azionate a mano), e fino ad oggi di strada ne hanno fatta non poca.

La maggior parte dei tergicristalli installati sulle nostre auto dipende da un motore elettrico azionato da un interruttore situato dietro al volante, mediante il quale possiamo regolarne anche la velocità e l’intermittenza.

I tergicristalli hanno una struttura abbastanza semplice, e sono costituiti da:

  • Un braccio rigido che viene mosso dal motorino di azionamento.
  • Un telaio collegato al braccio rigido, che serve a sorreggere la spazzola vera e propria, detta lama o gommino.
  • Una lama in gomma che si muove sul vetro, eliminando acqua e corpi estranei dal parabrezza.

Al giorno d’oggi molte automobili stanno cominciando a montare spazzole tergicristallo automatiche, che si attivano da sole in base all’accumulo di acqua sul parabrezza, che ne determina anche la frequenza di azione. Sono molto comode, soprattutto perché il conducente non si distrae armeggiando con l’interruttore e rimane concentrato sulla guida.

I tergicristallo, per funzionare bene e permetterci una visibilità perfetta in ogni situazione, devono essere controllati periodicamente ed i gommini puliti o, eventualmente, sostituiti: nel prossimo paragrafo vedremo come comportarci.

Spazzole tergicristallo manutenzione

Manutenzione spazzole tergicristallo: cosa fare?

I motorini che azionano le spazzole tergicristallo difficlimente si rompono: il problema risiede invece nelle lame o gommini, che col tempo, oltre a sporcarsi, si usurano e si irrigidiscono a causa di alterazioni della gomma di cui sono composti.

Per la nostra sicurezza, dovremmo prendere la sana abitudine di controllarli periodicamente, proprio come facciano con tutte le latre componenti dell’auto, che erroneamente riteniamo più importanti: una buona visibilità in condizioni critiche potrebbe fare la differenza, ed evitarvi incidenti anche gravi.

Un tergicristallo è in buono stato quando:

  • Il gommino ha una superficie di appoggio liscia ed uniforme.
  • Durante la pulizia la spazzola non lascia righe sul parabrezza.
  • Non emette fastidiosi rumori durante il funzionamento (non “gracchia” per intenderci).

Qualora doveste accorgervi che qualcosa non va, innanzitutto pulite la lama in gomma con un panno imbevuto di liquido per lavare i vetri: a volte basta questo, perché durante la guida tanti piccoli corpuscoli potrebbero insinuarsi fra quest’ultima ed il parabrezza, causando malfunzionamenti. Se il problema persiste, probabilmente la gomma si è usurata, o è diventata troppo rigida, e non asseconda più la curvatura del parabbrezza: in questo caso sarà necessario sostituire le spazzole tergicristallo.

Estremamente importante è anche controllare che nell’apposito serbatoio sia sempre presente la giusta quantità di liquido lavavetri, in quanto pulire i vetri a secco, oltre ad essere praticamente inutile, contribuisce non poco a rovinare le lame dei tergicristalli.

Un’ultima raccomandazione: per liquido lavavetri intendiamo “liquido lavavetri” e non “solo acqua”, perché quest’ultima non ha potere sgrassante, e risulta praticamente inutile per pulire lo sporco ostinato dal parabrezza. Vi consigliamo quindi di acquistare quei detergenti appositi da diluire, altrimenti potreste ritrovarvi con spazzole tergicristallo perfettamente funzionanti, ma parabbrezza comunque sporco!

Quando sostituire i tergicristalli

Il malfunzionamento dei tergicristalli può dipendere da due tipi di guasto:

  • guasto elettrico
  • usura dei gommini

Nel primo caso è necessario far controllare il motorino che controlla il movimento dei tergicristalli da un elettrauto, nel secondo è opportuno procedere alla sua sostituzione degli stessi.

Per quanto riguarda le tempistiche della sostituzione, purtroppo, non abbiamo un intervallo di tempo o un chilometraggio stabilito che possa aiutarci. Gli unici segnali che possono indicarti il momento giusto in cui cambiare i tergicristalli sono:

  • il vetro rimane sporco
  • il movimento non è fluido
  • quando li azioni emettono un suono stridulo

Quanto costa la sostituzione di un tergicristallo

Il costo dei tergicristalli dipende principalmente dalla marca: il prezzo si aggira intorno dai 20-50€ la coppia.

Il nostro consiglio è quello di evitare di spendere una cifra inferiore all’intervallo di costo indicato, soprattutto considerando che un tergicristallo di qualità dura almeno un anno, se non di più.

Un’altro fattore da considerare nei costi è il montaggio: la corretta sostituzione infatti ha anch’essa un impatto positivo sulla durata di un tergicristallo. Affidatevi quindi ad un professionista dell’auto, o fatevi guidare da una persona esperta: a fronte di un costo maggiore avrai sicuramente una maggiore resistenza all’usura.

PuntoPro: la tua rete di officine in tutta Italia!

Spazzole tergicristallo PuntoPro

Il nostro network di autofficine indipendenti altamente specializzate ne comprende più di 1.400, distribuite su tutto il territorio italiano, per offrirvi servizi di alta qualità, velocità di intervento e preventivi trasparenti, garantendovi il meglio a prezzi onesti.

Le officine PuntoPro:

  • Sottopongo il proprio staff ad aggiornamenti continui.
  • Effettuano tutti i tipi di interventi, su tutti i tipi di autovetture, di qualsiasi marca.
  • Si avvalgono di strumentazioni di ultima generazione.
  • Sono abilitate ad eseguire i tagliandi periodici anche sulle auto nuove, in garanzia, e rilasciano una certificazione che attesa la conformità degli interventi eseguiti ai dettami delle casa madre.
  • Utilizzano solo ricambi originali o comunque autorizzati dalle case madri.
  • Offrono periodicamente check-up gratuiti sugli impianti di sicurezza e visibilità delle vostre auto.

Se ci tenete ad affidare la vostra auto a personale esperto ed altamente qualificato, pronto a venirvi incontro in ogni evenienza, cercate l’officina PuntoPro più vicina a casa vostra, e non esitate a richiedere informazioni!

Trova l'officina PuntoPro più vicina!

Indirizzo
Raggio
Inizia la Ricerca »

I NOSTRI PARTNERS

Shares
Share This

Condividi!

Condividi questo articolo coi tuoi amici.