Oggi il mercato propone una nuova sfida: la telematica.

Sempre più vetture, non necessariamente di lusso, sono dotate di sistemi in grado di comunicare eventuali guasti e avvisare gli automobilisti della necessità di un intervento in officina. In più, con l’entrata in vigore della normativa E-call nel 2018, si apriranno nuovi scenari di cui dobbiamo tener conto per essere pronti a ciò che il futuro della riparazione ci riserverà.

La forza della nostra Organizzazione a livello internazionale si rivela anche in questo: in Groupauto International, infatti, abbiamo una nuova divisione dedicata alla Telematica che monitora costantemente l’evoluzione normativa e il panorama OEM.

Il nostro Gruppo a livello europeo vuole aiutare così le proprie reti di officine perché siano pronte a capire come si stanno muovendo i Costruttori e quali saranno le opportunità per l’aftermarket, per un reale vantaggio competitivo.

Attualmente sul mercato esistono numerosi prodotti che possono consentirci di usare da subito le opportunità che la telematica ci mette a disposizione.

06-telematicsLa Divisione Telematics di Groupauto International, guidata da Robert Stevens – che abbiamo potuto conoscere a Rimini in occasione del 20° Anniversario PuntoPro – ha proprio il compito di trovare la migliore soluzione per soddisfare le esigenze di tutti, dalle officine alle flotte, senza ovviamente dimenticarsi degli automobilisti.

Il dispositivo telematico non è un pezzo di ricambio o un servizio, è un vero e proprio strumento di lavoro per offrire ai clienti un’esperienza migliore e consentire alle officine dei nostri Network di rimanere competitive sul mercato, offrendo sempre servizi all’avanguardia.

I NOSTRI PARTNERS

Shares
Share This

Condividi!

Condividi questo articolo coi tuoi amici.